STUDI SUGLI EFFETTI ANTIALLERGICI DELL’ ALOE VERA

Studi sugli  effetti antiallergici  dell’ALOE VERA

Meccanismo inibitorio dell'aloe monocomponente (alprogeno) sul rilascio di mediatori nei mastociti polmonari di cavia attivati ​​con specifiche reazioni antigene-anticorpo.In precedenza abbiamo riportato che la glicoproteina estratta dall'aloe ha fortemente inibito i rilasci di mediatori causati dall'attivazione dei mastociti polmonari di cavia. Pertanto, questo studio mirava a purificare un singolo componente che ha un effetto antiallergico dall'estratto di aloe grezzo e quindi a valutare gli effetti del singolo componente di aloe (alprogeno) sul meccanismo di rilascio dei mediatori causato dall'attivazione dei mastociti. Abbiamo purificato gli estratti di aloe utilizzando varie colonne. Abbiamo anche purificato mastociti dai tessuti polmonari di cavia utilizzando la digestione enzimatica, gradiente Percoll a densità irregolare e discontinuo. I mastociti sono stati sensibilizzati con IgG (1) (anti-ovoalbumina) e stimolati con ovoalbumina. L'istamina è stata analizzata utilizzando un analizzatore fluorometrico e i leucotrieni mediante dosaggio radioimmunologico. [Ca (2 +)] (i) livello è stato analizzato utilizzando un microscopio a scansione laser confocale. L'attività della proteina chinasi è stata determinata dalla proteina fosforilata con [gamma- (32) P] ATP. L'attività della fosfolipasi D è stata valutata mediante l'alcool fosfatidilico marcato. La quantità di massa 1,2-diacilglicerolo (DAG) è stata misurata dal [(3) H] DAG prodotto quando prelabeled con [(3) H] acido miristico. L'attività della fosfolipasi A (2) è stata determinata misurando la liso-fosfatidilcolina rilasciata dai fosfolipidi etichettati. Alprogen ha ridotto significativamente i rilasci di istamina e leucotrieni e ha bloccato completamente l'afflusso di Ca (2+) durante l'attivazione dei mastociti. Le attività della protein chinasi C e della fosfolipasi D erano diminuite dall'alprogeno in modo dose-dipendente. Alprogen ha inibito la formazione di massa DAG e l'attività della fosfolipasi A (2) durante l'attivazione dei mastociti. I dati suggeriscono che l'alprogeno purificato dall'aloe inibisce più segnali oltre a bloccare l'afflusso di Ca (2+) causato dai mastociti attivati ​​con specifiche reazioni antigene-anticorpo e che quindi segue l'inibizione del rilascio di istamina e leucotrieni.

Ro JY, Lee BC, Kim JY, Chung YJ, Chung MH, Lee SK, Jo TH, Kim KH, Park YI. Department of Pharmacology, Yonsei University College of Medicine, Seoul, Korea. JYRO426@yumc.yonsei.ac.k

Condividi questo post

Commenti (0)

Nessun commento in questo momento