ALOE VERA,DESCRIZIONE E PROPRIETÀ

DESCRIZIONE:

L’ALOE VERA o ALOE BARBADENSIS ha foglie spesse e carnose con dimensioni che variano dai venti ai sessanta centimetri e dal centro della pianta si sviluppa una spiga dai colori vivaci a seconda della varietà. Non va confusa con specie simili, come i cactus o l’Agave, detta anche Aloe americana.L’origine del nome è incerto: dal greco als, alos, sostanza salata come il mare, oppure dall’arabo aloè, amaro per il sapore del suo succo; lo studioso botanico Miller la classificò come Barbadensis, poiché è molto diffusa nelle isole omonime, mentre Linneo la chiamò Vera.

Tra le più di trecento specie, oltre alla Barbadensis ve ne sono altre molto diffuse e conosciute, come l’Aloe arborescens, originaria dell’Africa meridionale, ricca di principi attivi ma con un impiego ridotto ma causa della resa inferiore rispetto alla barbadensis; l’Aloe ferox, chiamata anche Aloe del Capo o Aloe africana, ha foglie molto carnose e spine rosse; il suo gel è ricco di ferro, ma è carente di altri principi attivi che caratterizzano gli altri tipi di Aloe.

Utilizzata dall’uomo per millenni, l’aloe è da sempre simbolo di guarigione: la prima testimonianza dell’utilizzo della pianta in medicina sembra risalire a una tavoletta di argilla risalente al 2200 a.C. dove la si descrive con foglie slanciate come foderi di coltelli; gli assiri ne utilizzavano il succo come lassativo e per i problemi di digestione o coliche intestinali. È nell’antico Egitto che, oltre che per le proprietà terapeutiche, l’Aloe iniziò ad essere usata nella cosmesi.

Il gel ottenuto dalle foglie della pianta vanta infatti numerose proprietà cosmetiche poiché grazie al contenuto di vitamine, minerali e sostanze che stimolano il sistema immunitario, ha azione idratante, stimola la riparazione della pelle, calma infiammazioni e irritazioni della pelle, ha un effetto tensore e anti-invecchiamento, aiuta a ridurre le macchie scure e ritardare la loro comparsa sulle mani e il viso e, grazie alle proprietà antibatteriche, ha anche un’azione purificante.Infine, il gel d’Aloe crea un film sulla superficie della pelle che protegge dagli agenti atmosferici e dalle aggressioni esterne.Può essere utilizzato sulla pelle del viso e del corpo in caso di: pelle disidratata, secca, squamata; pelle matura, opaca e con rughe; pelle con problemi di acne, eczema, herpes, psoriasi; pelle sensibile, irritata dalla rasatura o scottata dal sole.

PROPRIETA’:

Si attribuiscono all’Aloe almeno centosessanta componenti attivi con poliedriche proprietà, che è possibile suddividere in tre gruppi di sostanze: polisaccaridi, antrachinoni e lectine.

I POLISACCARIDI,responsabili dell’azione idratante,sono catene di zuccheri semplici come il glucosio e il galattosio,capaci di trattenere l’acqua naturalmente presente sulla pelle e di non farla evaporare, oltre che di favorire anche la protezione dagli agenti esterni.

GLI ANTRACHINONI sono responsabili dell’azione antibiotica e antibatterica.

LE LECTINE hanno proprietà antinfiammatoria.

A questi vanno aggiunti gli enzimi, le saponine, gli steroli, la lignina e l’acido salicilico,le vitamine e i minerali.

L’ENZIMA carbossipeptidasi ha azione analgesica e cicatrizzante.

LE SAPONINE sono sostanze altamente detergenti dotate di potere antisettico e anti-microbico.

GLI STEROLI sono cortisoni naturali con proprietà antinfiammatorie.

LA LIGNINA conferisce al gel la proprietà di penetrare negli strati più profondi della pelle.

L’ACIDO SALICILICO e’ un analgesico naturale.

LE VITAMINE presenti nella pianta sono diverse, la Vitamina A o retinolo, nota per la sua azione rigenerante; la Vitamina C, che oltre alla sua attività antiossidante e immunostimolante, favorisce l’assorbimento del ferro e la formazione del collagene e ha proprietà schiarenti; la Vitamina E, con le sue proprietà antiossidanti, protegge la pelle prevenendo i danni alla membrana cellulare,vitamine del gruppo B, tra cui la vitamina B5 che ha azione antidisidratante e antinfiammatorie.

I MINERALI contenuti nell’Aloe sono ferro, cromo, calcio, magnesio, manganese, fosforo, potassio, rame, sodio, zinco, boro, sostanze che stimolano il sistema immunitario, favorendo la guarigione della pelle danneggiata o infiammata.

Condividi questo post

Commenti (0)

Nessun commento in questo momento